iconEachTime Wall iconSocial Wall iconEventi

Coraggio Marche!

In occasione della partenza del progetto di Marche Bike LifeJemo! La ruota non si ferma mai”,  lo scorso 14 Dicembre,  presso il Palazzo Bonfranceschi, a Belforte del Chienti di Macerata, è stato presentato anche il progetto “Coraggio Marche“.

L’agenzia di comunicazione Marvel Adv in collaborazione con lo chef stellato Errico Recanati del Ristorante Andreina lanciano “Coraggio Marche”: un sito di storytelling continuamente aggiornato con foto e informazioni sulla situazione delle piccole aziende che rappresentano le eccellenze del territorio colpite dal sisma e che si trovano in difficoltà.

coraggiomarche2

L’idea è di dare visibilità alle aziende con un prodotto di alta qualità ma che da soli non avrebbero la forza di poter comunicare e arrivare ad un pubblico selezionato e mirato. Infatti, tramite la rete di colleghi e di associazioni di cui fa parte lo chef Recanati insieme anche al lavoro di comunicazione sul web della Marvel Adv, si potrà dare voce ad aziende che stanno rischiando di perdere tutto e scomparire.

Aziende però che rappresentano la biodiversità e l’eccellenza del nostro territorio: senza di loro le Marche e il cuore dell’Italia sarebbero molto più aride di quanto non lo siano già ora che il terremoto ha distrutto così tanto patrimonio culturale.

Il patrimonio culturale si deve ricostruire, un’eccellenza si deve tutelare.

Il contatto tra i ristoratori e le aziende avverrà in via diretta e non ci sarà un e-commerce. L’intenzione è quella proprio di creare una rete nuova che duri nel tempo e dare così un contatto reale tra chi condivide le stesse passioni: food e territorio.

La Marvel Adv ed Errico Recanati non percepiranno alcun compenso dalle aziende o dai ristoratori, nè si chiede una quota di partecipazione. Anzi questo progetto è finanziato completamente dalla Marvel Adv e dallo chef Recanati.

Il tutto viene fatto a titolo completamente gratuito perchè coscienti che perdendo queste realtà saremmo tutti molto più poveri e non possiamo permetterlo.

Le attività verranno monitorate costantemente con aggiornamenti sugli chef aderenti e gli ordini generati; i ristoranti che acquisteranno da aziende segnalate sul portale riceveranno una locandina e un adesivo da appendere sulla porta per segnalare il loro contributo anche ai propri clienti, aumentando così la sensibilizzazione verso questa tragedia che ha colpito 25.000 persone ora sfollate e provenienti da 128 comuni marchigiani, di cui alcuni completamente isolati e attualmente senza aiuti e autogestiti.

Categorie:   Impresa

Commenti