iconEachTime Wall iconSocial Wall iconEventi

BMW NEXT 100 – Piacere di guidare. Il futuro dell’automotive è arrivato grazie a The Hive e BMW-Car Point.

Venerdi 30 settembre, ad Ancona, presso il Car Point di BMW si è tenuta la Pitch Competition organizzata in occasione del centenario di BMW. La manifestazione è stata organizzata dall’incubatore certificato The Hive, riconosciuto da UBI GLOBAL tra i 10 migliori incubatori al Mondo affiliati alle Università e la concessionaria di Ancona Car Point – BMW nell’ambito dell’iniziativa “The Next 100 Years”.

“The Next 100 Years” è il manifesto di un impegno continuo verso l’innovazione e la tecnologia, elementi ricercati nelle nuove idee imprenditoriali presentate alla Pitch Competition. Una grande opportunità che ha coinvolto gli startupper, rendendoli partecipi del viaggio BMW nei prossimi cento anni.

The Hive ha permesso a sette startup di diventar protagoniste dell’evoluzione della mobilità, fornendo le informazioni necessarie per strutturare il Business Model Canvas, primo step fondamentale per definire il Modello di Business del progetto imprenditoriale e realizzare un Pitch, discorso per presentare la propria idea.

Hanno attratto l’attenzione dei visitatori Armotia, startup che progetta moto elettriche a trazione integrale, pensate, volute e costruite in Italia; Umbria Kinetics che ha brevettato la sospensione AirTender, l’unico sistema al mondo in grado di incrementare allo stesso tempo comfort, prestazioni e sicurezza del veicolo con un prodotto compatto e di facile integrazione con la geometria preesistente dei veicoli oggi in commercio; Re-Drive – startup che propone un prototipo di macchina per game, O2Plus – un sistema di ossigenazione dell’auto e ZMB Engineering che cerca sostegno per sviluppare un motore ibrido metano/elettrico.

Per l’occasione The Hive, inoltre, ha ospitato l’incubatore BPCube di Pesaro, con i suoi fondatori Enrico Battistelli e Alessandro Paolini e due loro startup, Sbigulway, un mezzo di trasporto elettrico che permette la mobilità a disabili e mamme con i passeggini, e Friends2Go pronta a rivoluzionare il mondo del car sharing.

La giuria composta da Giorgio Guidi (fondatore The Hive), Floriano Bonfigli (head coach The Hive), Alessandro Paolini (fondatore di BP Cube), Davide Persico (membro di Confapi), Emanuele Frontoni e Federica Pascucci, docenti dell’UNIVPM ha decretato i vincitori del contest, assegnando il primo premio ad Armotia, che si è aggiudicata un test drive sulla BMW i8 e un anno di incubazione ed il secondo premio a Umbria Kinetics, vincendo un test drive sulla BMW i3 ed ingressi esclusivi ad eventi BMW.
Il pubblico invece ha decretato il vincitore del terzo premio, grazie al sistema istantaneo di votazione telefonica di Freello, dando fiducia a ZMB Engineering che ha vinto un Teck Pack BMW.

Inoltre gli ospiti hanno potuto “toccare con mano” la mobilità del futuro secondo BMW, grazie agli allestimenti speciali, inseriti per l’occasione, tra cui:

  • BMW Vision Gate: uno strumento di comunicazione digitale point of sales che consente la visualizzazione in realtà aumentata della concept car BMW Vision Next100,
  • Backdrop Next100 a supporto dell’utilizzo del Vision Gate,
  • BMW Virtual Reality Package: Samsung Gear integrati da smartphone, che consentono di avere una visione a 360° della   vision next100 dall’interno, secondo il trend più in voga del momento,
  • Struttura Wall Next100 integrata da monitor touchscreen.

Concludiamo con un messaggio, d’ispirazione per ogni startupper, di Adrian van Hooydonk, direttore del design BMW, la mente e la matita che ha reso reale il concetto di mobilità del futuro secondo BMW: “Quando si riesce a immaginare qualcosa, c’è una buona opportunità che un giorno diventi realtà”.

Categorie:   Startup

Commenti